Quanto costa stampare una dima chirurgica in studio? Energia elettrica inclusa

Questa è una delle domande più banali e semplici alle quali si può rispondere altrettanto semplicemente. Tuttavia è una domanda di interesse per chi sta approcciando adesso alla chirurgia guidata e vorrebbe capire quali sono i costi concreti in pratica vorrebbe capire: Quanto costa stampare una dima chirurgica in uno studio odontoiatrico?

Prima di fare un’analisi dei costi dobbiamo premettere un paio di cose fondamentali:

  1. Diamo per scontato che lo studio odontoiatrico abbia già individuato una stampante 3D e che questa sia una stampante 3D di qualità (non stampanti dalla qualità dubbia in vendita su internet a bassissimo costo).
  2. Prenderemo in esame dei costi indicativi per i materiali. Tali costi potranno ovviamente subire oscillazioni più o meno marcate a seconda della stampante che ognuno di voi utilizzerà ma renderanno comunque l’idea generale dei costi da affrontare.

COSTO DEL SOFTWARE

In linea di massima ogni azienda produttrice di software per implantologia guidata adotta una propria politica commerciale per rendere disponibili le loro applicazioni ai propri clienti. C’è chi fornisce questi software con il kit chirurgico, chi invece richiede l’acquisto del software e il pagamento di una somma per gli aggiornamenti futuri e chi, invece rende disponibile il software 3D gratuitamente facendo pagare solo l’esportazione stl della guida chirurgica (esempio: il software BlueSkyPlan).

Per semplificare esaminiamo il caso di un software 3D per implantologia gratuito in cui si pagano soltanto le dime chirurgiche effettivamente esportate. Facciamo esattamente il caso di BlueSkyPlan.

Il costo di esportazione di una dima chirurgica è di circa € 20.

Quindi possiamo concludere:

COSTO DI ESPORTAZIONE STL DELLA DIMA CHIRURGICA; € 20

COSTO DI STAMPA


Guida chirurgica semplice applicata su emiarcata – monoedentulia mandibolare

Il costo della stampa 3D di una dima chirurgica semplice come quella dell’immagine qui sopra è dato principalmente da:

  • Costo del materiale di stampa
  • Costo del consumo dell’energia elettrica

Costo del Materiale di Stampa

Consideramo, per semplicità, il materiale di stampa di una delle stampanti 3D più diffuse nel settore dentale: la Formlabs Form2/3.

1 Litro di Resina certificata per la stampa di dime chirurgiche con questa stampante ha un costo di circa € 225 che con spedizione in Italia e IVA diventano € 295,55.

Da una simulazione effettuata con il software 3D PreForms risulta che per stampare questa dima chirurgica sono necessari 10 mL di resina. Il costo totale del materiale per la stampa di questa dima sarà, pertanto pari a: € 2.90

Quindi possiamo concludere:

COSTO DEL MATERIALE PER LA STAMPA DELLA DIMA CHIRURGICA: € 2.90

Costo dell’energia elettrica per la stampa

Prendiamo come riferimento sempre la stampante Form2 di Formlabs in cui potenza elettrica necessaria per far funzionare la stampante è dichiarata dalla casa madre a 63W. Questo significa che per fare 1 KwH (unità con cui noi misuriamo il consumo di energia elettrica) bisogna tenere accesa la stampante a lavoro per ben 15.38 ore.

Ovviamente il costo dell’energia elettrica in KwH varia da zona a zona e varia anche in base alle condizioni contrattuali che ognuno di noi stipula con il fornitore del servizio. In linea di massima però il costo medio è di 0,0624 €/Kwh.

Quindi significa che tenendo la stampante a lavoro per oltre 15 ore spenderemmo 0.0624 € cioè 6 centesimi di €.

Sempre tramite il software di simulazione della stampa PreForms ho potuto vedere che per stampare la nostra guida chirurgica sono necessarie 2 ore e 15 minuti. Se per 15 ore di lavoro il costo dell’energia consumata era circa di 6 centesimi, fate voi la relazione di quanto potrebbe costare l’energia per una stampa di poco più di 2 ore: una somma trascurabile senz’altro.

Quindi possiamo concludere:

COSTO DELL’ENERGIA ELETTRICA NECESSARIA PER LA STAMPA DELLA DIMA CHIRURGICA: di molto inferiore ai 6 centesimi di €, pertanto trascurabile.

Il costo totale per ottenere la stampa 3D in studio di una dima chirurgica è pari a € 22,90.

(A questo costo va aggiunto il costo della boccola metallica fornita dalla casa madre degli impianti che generalmente si aggira intorno agli 8€).

Newsletter

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai automaticamente tutti i nuovi articoli, videotutorial, guide e sarai aggiornato sulle nuove offerte formatitve di Up3D.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto